Chair Giancarlo Bellina

Carissimi Soci,

in occasione della ultima nostra Convention Distrettuale di Messina, nel mio intervento conclusivo sui risultati raggiunti nell’ambito del Service Diritto all’Ambiente, tra cui la pubblicazione del 1° Rapporto di Sostenibilità del Kiwanis International DISM, osservavo:

“Non ci possiamo fermare qui: penso sia necessario, oltre che dovuto, continuare questo percorso: la lotta ai cambiamenti climatici e un modello di sviluppo sostenibile non sono un punto di arrivo, ma un viaggio, un work in progress (transizione ecologica) che richiede l’impegno di tutti e anche del Kiwanis. Il Kiwanis deve istituzionalizzare un percorso interno che promuova la cultura della sostenibilità e l’educazione ambientale e dei comportamenti virtuosi, coerentemente con la Sua Mission di essere un’organizzazione mondiale di volontari, impegnati a migliorare il mondo, un bambino ed una comunità alla volta.”

Dunque, prima di tutto ringrazio il Governatore Salvatore Chianello, per avere raccolto questo mio appello e avere promosso anche per l’anno sociale 2022-2023 il Service “Agenda 2030 – Sostenibilità Ambiente”.

E dunque, in continuità e nel solco di quanto già realizzato nell’anno sociale 2012-2022 con il Service Diritto all’Ambiente e la pubblicazione del 1° Rapporto di Sostenibilità, anche quest’anno il Kiwanis contribuirà alla lotta ai cambiamenti climatici e alla promozione di un modello di sviluppo sostenibile, con l’obiettivo di pianificare, elaborare e realizzare una serie di progetti ed iniziative di grande impatto sulle comunità e di rilevante centralità per affrontare le sfide delle future generazioni per la cura del Pianeta.

I due principali ambiti di sviluppo del Service saranno:

  • EDUCATION: promuovere la cultura della sostenibilità e della cura dell’ambiente, attraverso progetti di sensibilizzazione al modello di sviluppo sostenibile, organizzando sessioni di formazione sulle green skills, coinvolgendo le Scuole, le Associazioni (Lega Ambiente), il Ministero della Transizione Ecologica, le Comunità Locali e i principali Stakeholders del territorio.
  • EXECUTION: realizzare dei progetti di attuazione del modello di sviluppo sostenibile nelle comunità locali dove operano i club, con il supporto e la sponsorizzazione di Associazioni (Lega Ambiente), delle Istituzioni e delle Scuole, sui seguenti green key issues: transizione ecologica e digitale, economia circolare, efficienza energetica, riqualificazione ambientale dei territori, smart city, inclusione sociale, diversity.

Il nostro riferimento sarà l’Agenda ONU 2030, corredata dai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, che riguardano tutte le dimensioni della vita umana e del Pianeta, in una visione integrata dei problemi e delle azioni da realizzare per conseguire lo sviluppo sostenibile (sociale, ambientale ed economico).

Anche quest’anno avrò bisogno delle preziose energie e risorse di tutti i Club e di voi Soci che, sono certo, da kiwaniani consapevoli e responsabili, non farete mancare la vostra sensibilità e la vostra collaborazione a supporto dei progetti e delle iniziative che vi saranno comunicate attraverso il piano operativo e gli obiettivi del Service.

Tutelare la natura e migliorare la qualità della vita di tutti è un elemento distintivo del Kiwanis che ci potrà offrire una forte visibilità all’esterno, per l’impegno concreto su un processo trasformativo, cogente, urgente e necessario della nostra civiltà.

Un saluto a tutti.

Giancarlo Bellina
Chair Service Agenda 2030 Sostenibilità Ambiente

PIANO OPERATIVO SERVICE AGENDA 2030