Menu Chiudi

Divisione 4 Sicilia Sud ovest – Convegno per la “Giornata mondiale per la consapevolezza dell’autismo”

Lunedi 4 aprile, all’interno dell’Auditorium del centro civico del comune di Menfi, iniziativa promossa dal Kiwanis Divisione 4, Sicilia Sud ovest, Istituto comprensivo “Santi Bivona” Menfi, Comune di Menfi ed associazione onlus “Aut Out”, per celebrare la Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo.

Hanno preso parte all’evento esperti relatori del settore quali, le dottoresse Caterina Cusumano e Maria Grazia Spinella della fondazione “Mauceri”, la psicologa Francesca Maggio del centro “Solidali con te” di Sambuca di Sicilia, le psicoterapeute Fabiana Cimino e Ilaria Collura, il responsabile per l’autismo dell’arcidiocesi di Monreale, dott.Giuseppe Rotolo.

Presenti per il comune di Menfi, il sindaco Marilena Mauceri, l’assessore alle politiche sociali Saverio Renato Ardizzone, in rappresentanza dell’associazione “Aut Out” Renato Libasci. Ha aperto i lavori il dirigente dell’Istituto comprensivo “Santi Bivona” Menfi, prof.ssa Francesca Maria Cusumano, evidenziando l’importanza della sinergia fra scuola, famiglia, istituzioni ed associazionismo. Puntuale ed incisivo l’intervento dell’arciprete di Menfi, Don Alessandro Di Fede Santangelo, assai presente ed attivo nel sostenere le iniziative del sociale. Nutrita partecipazione di docenti, genitori e soci del Kiwanis. Grande interesse su un fenomeno assai attuale e in notevole crescita, basti pensare l’incremento dei casi di oltre il 10% negli ultimi venti anni.
Ha portato i saluti in conference-call il Governatore del Distretto Italia San Marino, Angela Catalano. Ha chiuso i lavori del convegno, egregiamente moderato da Lilian D’Anna, il Luogotenente Gov. Divisione 4 Sud Ovest, Giuseppe Mauceri, il quale ha sottolineato il grande lavoro svolto dai club della Divisione, composti da Sciacca Terme, Menfi, Verdura Gebbia, Sciacca Monte Kronio, Santa Margherita Belice e Sambuca di Sicilia, in sinergia con l’Istituto comprensivo “Santi Bivona” Menfi, Comune ed associazione “Aut Out”.

“Questi momenti” -dichiara Giuseppe Mauceri- “rafforzano lo spirito di servizio e il lavoro di team rappresenta pura energia sociale, quale vero presidio di valori. Oggi più che mai bisogna essere da supporto alle famiglie ma allo stesso tempo cercare di studiare e creare percorsi per le autonomie e per un futuro inserimento lavorativo dei ragazzi”.

Si ringrazia l’Istituto Alberghiero “Amato Vetrano” di Sciacca, per aver contribuito alla riuscita dell’evento.

Shares

Articoli correlati