Menu Chiudi

Dal Chair service “Un club, una città, un Garante” E. Giuffrida – Presentazione progetto

Carissimi amici kiwaniani,

Desidero innanzitutto ringraziare il nostro Governatore Angela Catalano per avermi indicato come Chair per questo importante service.

Sono tanti i diritti dei bambini e per noi la cultura dell’infanzia è stata sempre la priorità.
Non è solo la crisi economica, sociale e sanitaria che stiamo affrontando ad esporre a rischio povertà un minore su quattro in Italia; crisi che da sola non riesce neanche a spiegare l’elevato tasso di abbandono scolastico (es. Sicilia 19,4% di early school leavers).
Per questo, dato il momento di crisi, bisogna riscoprire e ritrovare un impegno forte, chiaro e deciso in favore dei Minori, auspicando quindi un intervento ancor più concreto delle Istituzioni.

Entra qui in gioco il Garante per l’infanzia e l’adolescenza, figura preposta a garantire e promuovere la piena attuazione dei diritti riconosciuti ai minori dalla Convenzione ONU sui diritti del fanciullo del 20 novembre 1989 e della Convenzione Europea sull’esercizio dei diritti dei fanciulli di Strasburgo del 25 gennaio 1996 recepite nell’ordinamento italiano.

È considerato in tutto il mondo uno degli strumenti più importanti per la protezione deli interessi dei Minori.
Garante riproposto nelle diverse sedi: nazionale, regionale e comunale.

Il service “Un club, una città, un Garante” è finalizzato all’istituzione nelle nostre città della figura del Garante dell’Infanzia comunale (vedi Presentazione – allegato 1)

01.Figura_del_Garante

PIANIFICAZIONE DELL’INTERVENTO

  • Chi:

I Luogotenenti, che coordineranno le attività dei Presidenti dei club della Divisione.

  • Come:
  1. Presentazione al Sindaco della Proposta di istituzione del Garante (vedi allegato 2) – Possibilmente chiedendo un incontro, esplicitando la ratio della legge ed evidenziando al contempo il ritorno positivo per l’amministrazione comunale.
  2. Seguire le fasi del procedimento che dovrà essere esitato con delibera istitutiva.
  3. Per facilitare il lavoro dell’Amministrazione potremo fornire, ove richiesto, il modello di Avviso Pubblico (vedi allegato 3) che il Comune pubblicherà, nonché il Modulo di presentazione della Candidatura (vedi allegato 4)
  • Pianificazione del sistema di valutazione/monitoraggio
  • Per poter seguire al meglio il progetto, i Luogotenenti, coordinando l’attività dei presidenti dei clubs, effettueranno un Censimento delle domande presentate e/o esitate nei rispettivi territori al 01/10/2021.
  • Infine sarebbe auspicabile, allo scopo di per poter essere sempre più vicini alle esigenze del territorio, siglare un PROTOCOLLO D’INTESA (vedi allegato 5) con i Comuni, ottenendo una via privilegiata con l’Amministrazione nell’attuazione di programmi di interesse comune, per una sempre maggiore visibilità.

Certo del Vostro interesse resto in attesa di Vostri precisi e puntuali feedback sulla presenza dei Garanti nei vostri territori e sull’andamento delle Vostre presentazioni.
Non esitate a contattarmi, rimango volentieri a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

Epifanio Giuffrida
Email: epigiuffri©tiscali.it / mobile: + 39 3388088359

PIANIFICAZIONE DELL’INTERVENTO

  • Chi:

I Luogotenenti, che coordineranno le attività dei Presidenti dei club della Divisione.

  • Come:
  1. Presentazione al Sindaco della Proposta di istituzione del Garante (vedi allegato 2) – Possibilmente chiedendo un incontro, esplicitando la ratio della legge ed evidenziando al contempo il ritorno positivo per l’amministrazione comunale.
  2. Seguire le fasi del procedimento che dovrà essere esitato con delibera istitutiva.
  3. Per facilitare il lavoro dell’Amministrazione potremo fornire, ove richiesto, il modello di Avviso Pubblico (vedi allegato 3) che il Comune pubblicherà, nonché il Modulo di presentazione della Candidatura (vedi allegato 4)
  • Pianificazione del sistema di valutazione/monitoraggio
  • Per poter seguire al meglio il progetto, i Luogotenenti, coordinando l’attività dei presidenti dei clubs, effettueranno un Censimento delle domande presentate e/o esitate nei rispettivi territori al 01/10/2021.
  • Infine sarebbe auspicabile, allo scopo di per poter essere sempre più vicini alle esigenze del territorio, siglare un PROTOCOLLO D’INTESA (vedi allegato 5) con i Comuni, ottenendo una via privilegiata con l’Amministrazione nell’attuazione di programmi di interesse comune, per una sempre maggiore visibilità.

Certo del Vostro interesse resto in attesa di Vostri precisi e puntuali feedback sulla presenza dei Garanti nei vostri territori e sull’andamento delle Vostre presentazioni.
Non esitate a contattarmi, rimango volentieri a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

Epifanio Giuffrida

ULTERIORI INFORMAZIONI NELLA SEZIONE DEDICATA AL SERVICE


ALLEGATI:







Shares

Articoli correlati