.............      RICERCA  |   ARCHIVIO SITI KIWANIS  |   MEDIA  |   MAPPA SITO

MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI

FAQ



Nel corso di questi mesi (da quando abbiamo ricevuto l’incarico di Chair per il service Tutori Minori Stranieri Non Accompagnati, MSNA) ci siamo resi conto che, purtroppo, esistono serie lacune circa la conoscenza del fenomeno dei MSNA. Non sappiamo se la causa sono i media che troppo spesso fanno confusione tra “migranti”, “profughi”, “rifugiati” e…..”minori stranieri non accompagnati”. O se, invece, tutto ciò è frutto di scarsa informazione da parte degli organi preposti (notizie spesso scarse, discordanti tra loro e difficili da interpretare anche per chi è “del mestiere”). In ogni caso si tratta di una situazione che causa un atteggiamento inaspettato anche da parte di molte persone dalle quali sarebbe normale attendersi un comportamento ben diverso nei confronti di adolescenti e ragazzi. Specie quelli, come i minori non accompagnati, molto spesso vittime di abusi e di disagi che hanno già segnato in modo indelebile la loro vita.
Per questo motivo, oltre alle informazioni già fornite sul sito nazionale del Kiwanis International Distretto Italia-San Marino e al report presentato durante il Convegno Distrettuale tenuto a Palermo il 9 Giugno scorso, abbiamo pensato possa essere utile sfatare alcuni falsi miti e dare una risposta a molte delle domande che abbiamo ricevuto nei mesi scorsi (e che continuiamo a ricevere).
24 Luglio 2018



• I “minori stranieri non accompagnati” sono “migranti”.
• Con l’apertura delle porte a tutti degli ultimi mesi, i Minori Stranieri non Accompagnati sono aumentati.
• Qual è l’andamento degli sbarchi in Italia?
• Perché non rimandarli nel loro paese (come vorrebbe qualche politico)?
• I Minori Stranieri Non Accompagnati che arrivano in Italia sono trattati come nababbi e ospitati negli SPRAR.
• In molte regioni non si sente parlare mai di Minori Stranieri Non Accompagnati. Questo vuol dire che sono più bravi nel gestire questo fenomeno.
• Nelle scorse settimane, alcuni hanno lanciato pesanti accuse circa i costi dell’accoglienza dei migranti e dei MSNA. Quanto pesa realmente l’accoglienza sul bilancio nazionale?
• Cosa è possibile fare per i Minori Stranieri Non Accompagnati?
• Quali caratteristiche devo avere per diventare Tutore volontario?
• Mi piacerebbe essere Tutore volontario, ma ho paura di avere qualcuno che non conosco in casa...
• Mi piacerebbe essere Tutore volontario, ma ho paura di avere qualcuno che non conosco in casa...
• Il Tutore volontario ha in affidamento il minore per tutta la vita.
• Fare il Tutore volontario comporta costi non indifferenti.
• Ai minori stranieri non accompagnati (così come ai migranti) vengono dati 35 o 45 euro al giorno.
• I minori stranieri non accompagnati e, in generale, i migranti sono portatori di malattie.
• Quella dei migranti è un’“invasione religiosa che comporta seri rischi”.
• Dobbiamo rimandare questi minori a casa propria: in Libia.
• I minori stranieri non accompagnati sono “pericolosi”.
• Chi sono i minori stranieri non accompagnati in Italia?
• Chi nomina i tutori volontari?
• Sono previste forme di rimborso o retribuzione per l’attività di tutore?
• Se divento tutore volontario, sarò anche affidatario del minore?
• Quando cessa la tutela volontaria?
• Il tutore volontario può avere responsabilità penale se il minore non accompagnato commette un reato?
• Il tutore dovrà provvedere al risarcimento, se il minore non accompagnato provoca danni a cose o persone?
• Quali sono le attività più importanti che un tutore volontario può essere chiamato a svolgere?




Fonte: Garante Infanzia e Adolescenza



Sommario: 1 
Dal Chair C. Alessandro Mauceri
FAQ
LINK UTILI
ARTICOLI
REPORT GIUGNO 2018
MEDIA & VIDEO
KIWANIS I-DAY
GIORNATA PER I DIRITTI DELL'INFANZIA
VISITE VIRTUALI
CORSO ONLINE SDGs