.............      RICERCA  |   ARCHIVIO SITI KIWANIS  |   MEDIA  |   MAPPA SITO

Divisione 2 Etna Patrimonio dell'Umanità - Donazione di un ventilatore all'Ospedale San Marco di Catania  

Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Pubblicato da: Rosalba | Divisione 2 - ETNA Patrimonio dell'Umanità | 01.06.2020 |  Letture: 104

Divisione 2 Etna Patrimonio dell'Umanità - Donazione di un ventilatore all'Ospedale San Marco di Catania
Emergenza COVID-19. I Clubs della Divisione 2 Sicilia del DISM donano un ventilatore all’Ospedale S.Marco di Catania.

Il Kiwanis International - Distretto Italia-S.Marino, in occasione della pandemia da COVID-19, ha avviato la raccolta fondi, Emergenza Coronavirus “Doniamo un respiro”, testimonial Valeria Marini, con l’obiettivo di donare agli ospedali di tutto il territorio nazionale sia dei ventilatori che vari presidi sanitari. Il Governatore del Kiwanis Distretto Italia-San Marino, Maura Magni, nell’ambito di questa raccolta fondi, ha dato la possibilità alle Divisioni di effettuare anche direttamente la raccolta fondi, sia per abbreviare i tempi che per la migliore conoscenza delle esigenze degli ospedali locali.
Pertanto, i Presidenti dei Clubs della Divisione 2 Sicilia “Etna Patrimonio dell’Umanità”, per venire incontro alle pressanti richieste di ventilatori ed altro materiale sanitario da parte degli ospedali locali, hanno avviato direttamente una raccolta fondi a favore dell’ospedale S.Marco di Catania, denominata Emergenza COVID-19: “Aiutiamo a respirare”.
Alla raccolta fondi, coordinata dal Luogotenente Gov. Alfio Cavallaro, hanno aderito i Presidenti ed i soci dei Kiwanis Clubs: Acireale (Giuseppe Balsamo), Acicastello Riviera dei Ciclopi (Filippo Lizzio), Catania Centro (Giuseppe Greco), Catania Est (Teresa Patania), Etneo (Salvatore Laudani), Giarre-Riposto (Francesco Pulvirenti), Mediterraneum (Emilio Rinato), Paternò (Giuseppe Sambataro), Tauromenum Valle Alcantara (Lidia Privitera) e Zafferana Etnea (Alfredo Cavallaro).
I suddetti Clubs, hanno destinato alla raccolta fondi parte o l’intera somma che avrebbero impiegato per realizzare la Conviviale Pasquale. Diversi soci, inoltre, hanno fatto una donazione a titolo personale.
Grazie alla sensibilità, generosità, solidarietà e all’impegno di tutti i kiwaniani dei Clubs della Divisione 2 Sicilia, in pochi giorni, è stato possibile raccogliere i fondi necessari per donare un ventilatore e altro materiale sanitario all’UOC di Rianimazione e Terapia Intensiva dell’Ospedale S. Marco - AOU “Policlinico-Vittorio Emanuele” (Catania), diretta dal dott. Salvatore Nicosia. Strumenti fondamentali per aiutare le tante persone colpite da questo virus spaventoso e che rischiano di non bastare. In particolare, nei casi con grave insufficienza respiratoria, i ventilatori diventano gli strumenti più importanti per garantirne la sopravvivenza.
Lunedi 27 aprile, in un Ospedale S Marco apparentemente desertico, abbiamo consegnato al Primario della Rianimazione e Terapia Intensiva il ventilatore di ultima generazione, BREAS Vivo65, ed un assegno bancario virtuale con la somma necessaria per l’acquisto di tutti i moduli accessori del suddetto ventilatore.
Il Primario, dott. Salvatore Nicosia, dopo avere ringraziato il Kiwanis per questa generosa donazione, anche a nome dell’Amministrazione dell’Azienda Universitaria Policlinico-Vittorio Emanuele, ha illustrato ai presenti le caratteristiche tecniche e le potenzialità del ventilatore, in grado di essere impiegato sia nel neonato che nell’adulto e che, corredato di tutti i moduli accessori, consente una valutazione online dell’ossigenazione dei pazienti, senza cioè dovere ricorrere ai prelievi ematici seriati.
Completo di tutti i moduli, il Breas Vivo65 è considerato attualmente il “TOP” dei ventilatori.
Il ventilatore del “Kiwanis” contribuira’, anche oltre questa emergenza COVID-19, a salvare tantissime vite umane, dal neonato all’adulto.
Il nostro, ha detto il Luogotenente Governatore della Divisione 2 Sicilia Alfio Cavallaro, vuole essere un gesto di aiuto, solidarietà e ringraziamento verso tutto il personale dell’Ospedale
S Marco, medici, infermieri etc, che hanno e continuano a lottare, in prima linea e a volte con sacrifici enormi, contro un nemico invisibile, cercando di salvare quante più vite umane possibile. Questo donazione ha aperto diverse possibilità di collaborazione futura tra il Kiwanis e l’Azienda Policlinico-Vittorio Emanuele” di Catania.
Alfio Cavallaro
Lgt. Div.2 Etna Patrimonio dell'Umanità









TAGS: