KC Follonica - Seminario sul cyberbullismo presso una scuola di Scarlino Scalo (GR)  

Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Pubblicato da: Rosalba | KC Follonica | 28.02.2020 |  Letture: 119

KC Follonica - Seminario sul cyberbullismo presso una scuola di Scarlino Scalo (GR)
IL KIWANIS CLUB FOLLONICA ORGANIZZA SEMINARIO SU CYBERBULLISMO PRESSO LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO “ATTILIO MARIOTTI” DI SCARLINO SCALO (GR)

Il Kiwanis Club Follonica Giovedì 27 Febbraio 2020, con inizio alle ore 10,00, ha organizzato un Seminario su Cyberbullismo per gli Studenti.

Teatro dell’evento è stata l’Aula Magna della Scuola Secondaria di Primo Grado “Attilio Mariotti” di Scarlino Scalo (GR), Via Enrico Lelli, appartenente all’Istituto Comprensivo Scolastico Statale “Gavorrano - Scarlino”

Hanno partecipato tutti gli Studenti che stanno frequentando le Classi Seconde (n. 70 Alunni),
Il tema del Seminario è stato:
Che cos'è il cyberbullismo?
Come riconoscerlo? Come prevenirlo?
Come affrontarlo?
Uso appropriato, consapevole e responsabile di Internet e dei Social Network

Presenti:
• per il KIWANIS CLUB FOLLONICA: il Socio Sig. Sandro Costa, Esperto in Cyberbullismo;
• per il KIWANIS – DISTRETTO ITALIA SAN MARINO, il Chair Distrettuale per il Service Cyberbullismo Loriano Lotti, nonchè Responsabile dello stesso Service per il KIWANIS CLUB FOLLONICA.

Il Chair Distrettuale Service Cyberbullismo Loriano Lotti ha illustrato le finalità del Kiwanis e, brevemente, tutte le attività che vengono fatte dal Club Follonichese.
Principalmente si è soffermato a spiegare l'importanza che i Seminari sul Cyberbullismo hanno, sollecitando gli Studenti alla massima attenzione.
Ha portato il saluto del Governatore Maura Magni.

Con l’aiuto di proiezioni di film e slides, è stato spiegato agli attenti giovani studenti che si tratta di un fenomeno molto grave perché in pochissimo tempo le vittime possono vedere la propria reputazione danneggiata.
Moltissime sono state le domande, gli interventi e le richieste di chiarimenti da parte dei giovani partecipanti. Molti hanno preso anche degli appunti.
Particolarmente soddisfatti sono stati gli Insegnanti che hanno fatto numerosi ringraziamenti al Responsabile del Progetto Loriano Lotti.









TAGS: