.............      RICERCA  |   ARCHIVIO SITI KIWANIS  |   MEDIA  |   MAPPA SITO

Il KC Vibo Valentia per la Giornata per i diritti dell'Infanzia promuove un incontro a scuola ”Per una scuola libera dalla plastica”  

Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Pubblicato da: Rosalba | KC Vibo Valentia | 24.11.2019 |  Letture: 195

Il KC Vibo Valentia  per la Giornata per i diritti dell'Infanzia promuove un incontro a scuola ”Per una scuola libera dalla plastica”
Nel trentennale dall’approvazione della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (20 novembre 1989), il Kiwanis Club_di Vibo Valentia, guidato dal Presidente Francesco Sicari, ha organizzato il 20 novembre 2019, presso il I Circolo Didattico di Vibo, l’evento ”Per una scuola libera dalla plastica”, tenutosi nella scuola Don Bosco di Vibo il 20 novembre 2019, alle ore 11,30.
L'iniziativa del Club, in partnership con Unicef, Direzione Didattica del I Circolo di Vibo e Fidapa, ha coinvolto 12 soci del nostro Club per un tempo di complessive 50 ore di volontariato.
L’evento ha previsto momenti di interazione con i bambini (cori, canti, balli, lettura di fiabe a valore simbolico sui diritti dei bambini, momenti musicali, proiezioni di video sulla Convenzione ONU del 1989.
Erano presenti il Tesoriere del Distretto Italia San Marino Gino Ricciuto, il chairman della manifestazione Bruno Risoleo, il past President Riccardo Celano, i soci KCVV Gaetano Servello, Pippo Romano e altri, il Presidente del Comitato provinciale Unicef Gaetano Aurelio e il Questore.
Il Presidente Francesco Sicari ha illustrato, partendo dalla funzione del Kiwanis e dalle opere fin qui realizzate, gli obbiettivi di promozione del diritto dei bambini a vivere in un ambiente sostenibile e salutare (diritto alla salute) con la consegna alla scuola don Bosco di un kit di 90 borracce in alluminio, che andranno a sostituire in modo graduale le bottigliette di plastica per l’acqua, a favorire un percorso di consapevolezza fra i ragazzi, di rispetto per l’ambiente e il razionale utilizzo delle risorse del pianeta per uno stile di vita non usa e getta che tenga conto degli ecosistemi anche marini, perturbati dalla dispersione indiscriminata delle plastiche, senza voler criminalizzare l’attività di produzione della plastica stessa.
Il Tesoriere Gino Ricciuto ha poi ricordato il service Happy Child, per minori non accompagnati, e il service contro il cyberbullismo per cui la nostra associazione è segnalata come referente presso gli organismi ministeriali.
La manifestazione si è conclusa con i saluti e i ringraziamenti dalla Direttrice Mimma Cacciatore.

Domenico Vallone
Addetto stampa del Kiwanis Club Vibo Valentia












TAGS: