Navigazione veloce

Il KC Trapani festeggia la XLIV Charter del club con i ragazzi del Nao’s Team dell’IISS “Leonardo Da Vinci” di Trapani  

Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Pubblicato da: Rosalba | KC Trapani | 22.07.2019 |  Letture: 127

Il KC Trapani festeggia la XLIV Charter del club con i ragazzi del Nao’s Team dell’IISS “Leonardo Da Vinci” di Trapani
Sabato 6 luglio 2019 presso il Ristorante l’Approdo di Angelino in località Pizzolungo (Trapani), si è svolta la 44esima Charter del Club Kiwanis di Trapani.
Ospiti d’eccezione della serata sono stati i ragazzi del Nao’s Team dell’IISS “Leonardo Da Vinci” di Trapani, insieme ai loro insegnanti di Elettronica e Sistemi automatici: Giuseppe Laudicina, Antonio D’Arrigo e Francesco Agosta.
Questi ultimi hanno illustrato l’attività svolta in ambito scolastico anche in riferimento a “Zero Robotics”, gara di robotica aerospaziale internazionale che gli studenti trapanesi hanno più volte disputato a Boston, Massachusetts come finalisti e semifinalisti (http://zerorobotics.mit.edu).
Martina, Davide, Caleb e Giuseppe, premiati per il loro impegno con una targa con il logo del club, insieme al robottino Nao, hanno intrattenuto l’assemblea con le dimostrazioni che hanno permesso loro di partecipare e primeggiare alla “Nao Challenge”, la più grande gara di robotica umanoide tra istituti di scuola superiore. (https://www.naochallenge.it)
Iscrivendosi al canale youtube "Da Vinci Nao’s Team Trapani" (https://www.youtube.com/channel/UCGt_nfK56Xs7CMUehJaQU7A) è possibile visualizzare le tappe e gli sforzi congiunti di ragazzi ed insegnanti per sviluppare, attraverso la robotica, progetti di inclusione sociale destinati a ragazzi diversamente abili e anziani, tema della gara di quest’anno.
Conseguentemente i ragazzi hanno mostrato, grazie ai comandi vocali impartiti a ‘Nao’, precedentemente programmato, una serie di canzoni e coreografie con l’obiettivo di far ballare persone affette da patologie neuropsichiatriche o neuromotorie (parziali) o semplicemente creare un diversivo nelle attività ricreative destinate agli anziani.
Nel corso della serata, inoltre, hanno fatto il loro ingresso due nuovi soci: Giovanni Ciaravino, avvocato e Giuliana Ippolito, neodottoressa in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Roma Tor Vergata.










TAGS:   
charter   scuola   robotica   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia