Navigazione veloce

KC Chieti Theate - "Una pizza insieme" con i ragazzi della Comunità Educativa "Il Rocchetto"  

Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Pubblicato da: Rosalba | KC Chieti Theate | 05.12.2018 |  Letture: 37

KC Chieti Theate -
UNA PIZZA INSIEME
Il Kiwanis Club Chieti Theate ha celebrato la Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, approvata e dichiarata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (O.N.U.), con i ragazzi ospiti della Comunità Educativa di tipo familiare “Il Rocchetto” della Cooperativa Sociale onlus “Il Filo” di Ripa Teatina (CH). La cooperativa si occupa della cura dei minori e cerca di prevenire il disagio sociale. Ospita i ragazzi in strutture residenziali e semiresidenziali e mira a creare le condizioni favorevoli perché i giovani riattivino le capacità relazionali positive per poi affrontare, autonomamente, il loro percorso di vita. Abbiamo conosciuto i ragazzi lo scorso anno e, di tanto in tanto, organizziamo con loro momenti socializzanti e ricreativi. Per questa ricorrenza dedicata abbiamo trascorso una serata insieme in una pizzeria di Chieti. Abbiamo cercato di creare un ambiente dove farli sentirsi accolti e benvoluti; i soci hanno coinvolto i propri figli e persino gli alunni per creare una occasione di incontro tra pari e offrire opportunità di confronto, di confidenze, di complicità e di amicizia. Quando accennano alle loro storie i volti lasciano trasparire malinconia e tristezza; si creano momenti molto toccanti.
Assieme abbiamo ballato, cantato e giocato; in una condizione di tranquillità i ragazzi comprendono che si può stare con gli amici e divertirsi senza ricorrere a comportamenti da “sballo”. A conclusione della serata sono stati consegnati alcuni doni e i braccialetti della “Fortuna”; questi sottili filamenti di vari colori erano avvolti in un foglio di carta dove era scritto che dietro la loro semplicità essi racchiudono un segreto più grande: sono considerati un simbolo di speranza. Quando i nodi che tengono legati i vari fili si sciolgono, si deve esprimere un desiderio e questo si esaudirà. Alcuni ragazzi hanno chiesto di poter disfare i nodi perché volevano che si avverassero alcuni desideri che ambiscono da tempo. È stato un momento molto commovente; quanti desideri, quanti sogni nella mente, nel cuore e negli occhi di quei ragazzi!








TAGS:   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia