Navigazione veloce

Il KC Catania Nord Ponte del Sapere al varo dell'imbarcazione "Lia" per il progetto “Lisca Bianca, navigare nell’inclusione”  

Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Pubblicato da: Federica | KC Catania Nord - Ponte del Sapere | 31.07.2019 |  Letture: 134

Il KC Catania Nord Ponte del Sapere al varo dell'imbarcazione
Mercoledì 31 luglio dalle ore 10.00 alla manifestazione annunciata e con la splendida organizzazione di Antonio Papotto e la partecipazione, in rappresentanza del Club Zaffarana, di Enzo Seminara e Salvo Chianello, il Club Catania Nord Ponte del Sapere ha riscosso un grande successo al Porto di Catania e l’iscrizione di due nuovi soci effettivi e una socia onoraria. Sono due noti professionisti di Catania ed un’alta Dirigente dello Stato. Il Club con la Sezione di Riposto e la sezione di Catania della Lega Navale hanno presenziato l’evento conclusivo del Laboratorio “Lisca Bianca, navigare nell’inclusione”, che si è svolto nel Porto di Catania nei pressi della scivola di alaggio presso il pontile della Lega Navale.

Il progetto Lisca Bianca è stato avviato per di favorire l’inclusione sociale e lavorativa dei giovani che provengono da contesti di difficoltà e fragilità. Lo scopo dell’iniziativa è offrire ai giovani la possibilità di sperimentare competenze prettamente legate al mondo della solidarietà, senso di responsabilità, amore per la natura; con l’obiettivo di “navigare” in un mare di legalità e inclusione.

Per otto settimane dieci ragazzi - sette giovani dell’USSM e UDEPE e tre ragazzi del Polo Educativo Villa Fazio di Librino – hanno vissuto un’esperienza formativa di gruppo in un ambiente protetto E in un contesto educativo fortemente tutelato. I giovani coinvolti nel laboratorio hanno realizzato un’imbarcazione a vela di tre metri in legno, Lia, sviluppando competenze nel settore della cantieristica navale e della lavorazione in legno, grazie all’ausilio di tutor e artigiani.

La manifestazione, promossa anche dall'Associazione Lisca Bianca, navigare nell’inclusione, ci ha visti come partner, in collaborazione con Fondazione Ebbene e il suo Centro di Prossimità Mosaico, il Consorzio Sol.Co., l’Associazione C’era Domani Librino, Associazione Centro Studi Opera Don Calabria, l’Ufficio Distrettuale di Esecuzione Penale Esterna, Ufficio di Servizio Sociale per Minorenni e la Parrocchia Nostra Signora del Santissimo Sacramento.










TAGS:   
inclusione   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia