Navigazione veloce

KC Catania Nord Ponte del Sapere - Serata di beneficenza a favore del Poliambulatorio medico di Catania  

Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Pubblicato da: Federica | KC Catania Nord - Ponte del Sapere | 19.07.2019 |  Letture: 93

KC Catania Nord Ponte del Sapere - Serata di beneficenza a favore del Poliambulatorio medico di Catania
Venerdi 18 luglio presso la sala ricevimento dell’Ikebana in collaborazione li Kwiwanis Catania Nord Ponte del sapere ha contribuito con L’Associazione Nazionale Antimafia Alfredo Agosta e “Ballo ma non Sballo”(organizzatori) ad un Apericena con finalità raccolta fondi per beneficenza. La cifra raccolta è stata destinata al Poliambulatorio medico sito in Catania via Santa Maddalena n.15/A che si occupa di offrire gratuitamente assistenza medica ad indigenti e fasce svantaggiate e migranti. La presidente dell’Associazione Antimafia dott.ssa Vincenza Bifera, madrina della serata, ha segnalato la fattiva partecipazione del KClub e dichiarato che la collaborazione reciproca e foriera di service fattivi e di successo. Il presidente Giuseppe Conte ha ricordato, in modo particolare, il service sui minori scomparsi che qualche mese fa è stato realizzato insieme presso la Sala Consiliare del Comune di Catania. Questa attività, preparata con il dott. Antonio Papotto e il dott. Alessandro Mauceri (coordinatore nazionale ed internazionale) ha ottenuto un prestigioso riconoscimento e di conseguenza il Kiwanis Int. Distretto Italia, è stato inserito nella lista globale degli stakeholder nella Agenda for Humanity degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, per il service Minori Stranieri Non Accompagnati e Minori Scomparsi.
In merito citiamo la dichiarazione del dott. Alessandro Maucer “Un riconoscimento importante che ci rende orgogliosi del lavoro svolto finora e ci spinge a fare di più. Per comprendere l’importanza di questo evento, basti pensare che, ad oggi, il Kiwanis Int. Distretto Italia S.Marino è il SOLO E UNICO CLUB SERVICE AL MONDO A FAR PARTE DI QUESTA LISTA!
Quello degli stakeholder, è un ruolo fondamentale per il raggiungimento degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Essere “stakeholder” non è una onorificenza nè una medaglia o un premio da esporre in bella vista in una vetrina: significa essere stati indicati dall’Agenda per l’Umanità delle Nazioni Unite come esempio da seguire per il raggiungimento dei Sustainable Development Goals, degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile. Ma non basta, significa anche essere chiamati, anno dopo anno, a comunicare i risultati ottenuti con il proprio service per la soluzione di problemi sociali globali e/o locali.
Il Service Tutori Minori Stranieri Non Accompagnati (e Minori Scomparsi) del Kiwanis Int. Distretto Italia è stato chiamato a fare del proprio meglio per rispondere alle “sfide” sociali attuando “cambiamenti sulla scala richiesta” e divenendo esempio per tutti. Una sfida, questa, che siamo certi tutti i Soci del Distretto e i partner che ci sono stati accanto (da AILA agli altri Club Service, da ANCoS a Emergenza24 e molti altri) saranno orgogliosi di affrontare insieme con un unico obiettivo: “Serving the children of the world”.”
La serata ha visto, inoltre, l’ingresso di una nuova socia, la signora Milena Calabrò nel KClub Catania Nord la partecipazione dei soci e di:
GIUSEPPE PULVIRENTI, Presidente Lega Navale Italiana di Riposto
LORENZO ASERO, Lega Navale Italiana di Brucoli
Com.te GIUSEPPE BORZI, segretario gruppo ANMI Paternò
PAPOTTO ANTONINO, Chair Distrettuale del Kiwanis International per le Convention Internazionali
ANNA PRIVITERA, Presidente Fondatrice Lions Club Lago di Nicito Catania
Motta Agata, Sant'Angelo Carmelo, Dott. Sangiorgio, Leone Maria G. Caff Nicola, Milena Calabrò e consorte, il Gen. Vacante e signora Serafina.







TAGS:   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia