Navigazione veloce

KC Ragusa - XXXI Charter, presentazione di un libro di un socio e premiazioni varie  

Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Pubblicato da: Rosalba | KC Ragusa | 03.07.2019 |  Letture: 222

KC Ragusa - XXXI Charter,  presentazione di un libro di un socio e premiazioni varie
Il giorno 26 giugno 2019, presso la splendida cornice del Ristorante “Il Baglio”, il Kiwanis Club Ragusa, insieme a tutti Soci e tanti Ospiti, ha celebrato la XXXI Charter.
La serata è stata articolata in diverse fasi. Infatti dopo l’ascolto degli inni, Europeo e Nazionale, la lettura delle finalità, apre la serata il Presidente Gaetano Inturrisi ringraziando gli intervenuti e anticipando gli eventi della serata che come di solito, in questa occasione, iniziano con l’excursus sulla vita del Club dalla sua nascita alla XXXI Charter.
Continuando il suo intervento, il Presidente Inturrisi annuncia la presentazione dell’ultimo lavoro letterario del socio Salvatore Tribastone dal titolo: “I Cusinzari, Ragusa dal 1091 ai giorni nostri”.
Passa quindi la parola al prof. Enzo Bonomo, storico e socio del club, che ne esegue la presentazione con dovizia di particolari, approfondendo la tematica e spiegando origini e cause della diatriba fra le due Ragusa. Ha spiegato anche il perché del titolo che si riferisce ad una indicazione “dispregiativa” dell’etnia calabrese presente a Ragusa proveniente dalla città calabrese di Cosenza. Le diatribe fra i due Santi protettori San Giovanni, diciamo il Santo nobile e San Giorgio il Santo folcloristico; le due cattedrali e le due amministrazioni comunali, riunitesi soltanto dopo che Ragusa venne dichiarata Provincia nel 1925, etc. etc. ; quindi prende la parola l’autore, Salvatore Tribastone, che, dopo aver ringraziato per l’opportunità avuta e per avere potuto condividere con gli amici kiwaniani il suo lavoro e questa bella emozione, regala a tutti i presenti una copia del suo libro.
Riprende la parola il Presidente Inturrisi e presenta il vincitore del 14° Premio Kiwanis Club Ragusa, quest’anno assegnato al noto musicista e compositore Ragusano Peppe Arezzo. Emozione e gioia per Peppe Arezzo, tra l’altro apprezzato dai soci del Club e da tutta la comunità iblea.
Ed infine, sempre il presidente Inturrisi chiama il giovane pittore Samuel Occhipinti quale vincitore del IX premio Stefano Fiorilla. Premio dedicato a persone diversamente abili che si distinguano nello sport e nell’arte in generale e che nella vita di tutti i giorni si comportano in modo normale senza far pesare la loro condizione difficile, come lo fu il nostro caro ed indimenticabile Stefano Fiorilla. Samuel ha consegnato diversi disegni, belli nell’espressione e nei colori e dei profondi significati. Ne ha realizzato uno estemporaneamente facendone dono al Presidente Inturrisi.
Quindi passa la parola al LTG Cosimo Messina che, data l’ora, si limita ai saluti e ringraziamenti personali e da parte del Distretto, complimentandosi con il Presidente Gaetano Inturrisi e con tutto il Club per la interessante e meticolosa organizzazione della serata nonché per la longevità del KC di Ragusa.
Grande successo e tantissime foto ricordo hanno immortalato la meravigliosa celebrazione della XXXI Charter.
A tarda sera con un sobrio pasto si è conclusa la lunga conviviale.

Ciro Messina - Addetto stampa













TAGS:   
charter   premiazione   libro   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia