Navigazione veloce

Il KC Cagliari Castellum partecipa alla cerimonia per il 167° anniversario della Fondazione della Polizia di Stato  

Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Pubblicato da: Rosalba | KC Cagliari Castellum | 26.04.2019 |  Letture: 400

Il KC Cagliari Castellum partecipa alla cerimonia per il 167° anniversario della Fondazione della Polizia di Stato
Il 10 Aprile 2019, una rappresentanza del KC Cagliari Castellum ha partecipato alla Cerimonia celebrativa del 167° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato con il motto “Esserci sempre“ che si è svolta nella splendida cornice del Terminal Crociere - Molo Ichnusa di Cagliari.
La cerimonia si è aperta con l’ingresso del Gonfalone dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato, della Regione Autonoma della Sardegna e del Comune di Cagliari, e del più autorevole rappresentante del Governo, il Prefetto, la Dott.ssa Romilda Tafuri.
Le celebrazioni, quest’anno, coincidono con altre 2 celebrazioni molto importanti per questa Istituzione: i 100 anni dell’Aquila, emblema che, sin dal 1919, custodisce in sé la storia, i valori, tradizioni, sacrificio e abnegazione dei poliziotti e i 60 anni dalla nascita del Corpo di Polizia femminile che ha dato possibilità alle donne di far parte della Polizia di Stato, ricoprendo a pieno titolo e a tutti i livelli un ruolo fondamentale. E ancora, più in generale, l'ingresso delle donne nelle Forze dell'Ordine.
Alla presenza delle più importanti Autorità Civili e Militari, si è proceduto alla lettura del messaggio inviato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini e dal Capo della Polizia Franco Gabrielli.
Il Questore Dott. Pierluigi D’Angelo, assente per motivi familiari, ha incaricato il Dott. Alfonso Polverino, Ex Vicario della Questura di Cagliari, alla lettura del Suo discorso nel quale ha tracciato un bilancio dell’attività svolta nel 2018, con particolare riferimento alle operazioni più importanti concluse dai vari reparti e al legame che deve crearsi tra Polizia e società. Il Dott. D’Angelo ha evidenziato che, seppure gli indici di delittuosità registrano un trend in calo, la loro lettura non può certo determinare soddisfazione; ciò perché la percezione della gente non corrisponde alla proporzione del dato reale, segno che tanto ancora è necessario fare per affermare un sistema di sicurezza che coniughi perfettamente la realtà con la percezione.
La cerimonia è proseguita con il saluto e ringraziamenti alle Autorità Militari e Civili, all’Arcivescovo Arrigo Miglio, ai cittadini, al Personale Docente e agli alunni di alcune classi dell’Istituto Comprensivo Statale di Sinnai, ai rappresentanti della Stampa e a tutti i presenti.
Il Prefetto, la Dott.ssa Tafuri, e il Dott. Polverino hanno poi consegnato riconoscimenti ed encomi ai Poliziotti che si sono contraddistinti per aver portato a termine importanti attività operative.
Gradito l’intervento di Max Sirena skipper di Luna Rossa che ha ringraziato il Dott. D’Angelo e tutte le Autorità per l’accoglienza ricevuta. Ha sottolineato quanto lo spirito di squadra sia uno dei valori importanti che contraddistingue anche tutto il team di Luna Rossa, presente anch’esso alla Cerimonia.
Anche quest’anno questo importante Evento si è contraddistinto per la gentile accoglienza dimostrata da tutto il Personale della Polizia di Stato e per l’ineccepibile organizzazione.

Piera Zamburru
Addetto Stampa













TAGS:   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia