Navigazione veloce

KC Catania Est - Conferenza sulla mafia a Catania per ricordare il Maresciallo dei Carabinieri Alfredo Agosta  

Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Pubblicato da: Rosalba | KC Catania Est | 29.01.2019 |  Letture: 253

KC Catania Est - Conferenza sulla mafia a Catania per ricordare il Maresciallo dei Carabinieri Alfredo Agosta
SABATO 26 GENNAIO ALLE ORE 17,00, nella sala conferenze del Palazzo della Cultura, sito in Via Vittorio Emanuele n.121 a Catania, si è svolta la Conferenza, con la sala gremita di oltre 100 partecipanti, su “La mafia a Catania: le trasformazioni dall’’80 ad oggi”

Nell’occasione è stato presentato il libro di Paolo Sidoti “VENTO DI MARE”, un romanzo liberamente ispirato alla biografia del Maresciallo dei Carabinieri Alfredo Agosta, testimone e vittima della Mafia negli anni ‘80 a Catania.

Relatrice è stata la Dr.ssa Marisa Acagnino, Presidente del Tribunale di Catania 1^ Sezione, già negli anni '80 Sostituto Procuratore della Repubblica di Catania, la quale avendo vissuto personalmente quei momenti di quella mafia violenta e sanguinaria, con circa 100 morti ammazzati all’anno, ha fatto la differenza con la mafia di oggi, diventata più una potenza economica, che punta sugli affari illeciti, che si nasconde in persone insospettabili, invece che sugli omicidi.
Il sequestro dei beni ai mafiosi è stata una chiave importate per combattere affari illeciti.

E' seguito l'intervento della Dr.ssa Vicenza Bifera, Presidente dell’Associazione Nazionale Antimafia Alfredo Agosta, la quale ha evidenziato il ruolo dell’associazione ANTIMAFIA nel divulgare la cultura della legalità già nell’infanzia (con le famiglie, nelle scuole) e nel ricordare sempre l’uomo ed il forte legame di appartenenza all’arma dei carabinieri e alla giustizia che aveva “Alfredo Agosta”.

E poi ancora l'intervento dello scrittore e sceneggiatore Paolo Sidoti, autore del libro, che ha illustrato, sotto forma di romanzo, le doti investigative, il coraggio e la bontà di un uomo che amava la vera giustizia. Ha descritto anche la “vita privata, tra passato e presente, con il ritmo incalzante di un triller. Dieci giorni scanditi dalla grazia e dalla bellezza dei ricordi, di affetti e del suo lavoro. Per lasciare un segno sulla nostra memoria, per non dimenticare mai (l‘autore)”…..

Sono intervenuti per le loro riflessioni sulla mafia e la vita a Catania in questi anni, Elio Garozzo (Trustee Internazionale del Kiwanis), Filippo Rapicavoli (socio Kiwanis Catania Est), Vincenzo Seminara (Presidente Kiwanis Club di Zafferana).
Un intervento, per ricordare le doti umane e professionali del Maresciallo Alfredo Agosta, e per averlo conosciuto personalmente, è stato fatto da Antonino Papotto (Chair Distrettuale per le Convention Internazionali).
Il figlio, Giuseppe Agosta, Ispettore della Procura di Catania, ha ricordato come l’ultimo criminale che ha partecipato all’assassinio del Padre è stato assicurato alla giustizia il 24 gennaio 2019 (dopo 37 anni).
Ha moderato in modo eccellente la serata il Giornalista Umberto Teghini.
Cerimoniere della conferenza, Angelo Nassisi, del Kiwanis Catania Est, Past LGT Governatore.
Hanno concluso i lavori il Presidente Paolino Maniscalco, ed il Luogotenente Governatore della Divisione 2 Etna Patrimonio dell’Umanità, Francesco Vasta

Antonino Papotto,
Chairman Comunicazione e Formazione











TAGS:   
mafia   conferenza   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia