Navigazione veloce

KC Trapani - VIII edizione Premio "Francesco Braschi" con consegna borse di studio e manifestazione "Ad Memoriam"  

Stampa veloce LAN_NEWS_24 icona rss
Pubblicato da: Federica | KC Trapani | 22.05.2019 |  Letture: 73

KC Trapani - VIII edizione Premio
Alla presenza di un foltissimo pubblico e dal Gotha istituzionale e culturale della Città di Trapani si è svolto lo scorso venerdì 3 maggio preso la Camera di Commercio di Trapani, la manifestazione convegnistica AD MEMORIAM Francesco BRASCHI, fondatore del club Kiwanis di Trapani. L'evento è stato patrocinato dal Comune di Trapani dalla Camera di Commercio dal Libero Consorzio Comunale (ex Provincia) e dalle Istituzioni Culturali della Città (Consorzio Universitario, Ente Luglio Musicale Trapanese, Biblioteca Fardelliana, Conservatorio A. Scontrino, Museo Pepoli e Sovrintendenza Regione Sicilia, ed anche dalle Scuole Istituto Comprensivo Simone Catalano-Livio Bassi e dal Liceo Scientifico) ed è stato scandito da una maratona di testimonianze sull'attività resa da Francesco Braschi in tutti gli ambiti in cui ha assunto un ruolo di guida e leader.
Presenti le autorità civili e religiose: Mons. Pietro Maria Fragnelli, Vescovo di Trapani, il Sindaco della Città Giacomo Tranchida, il Commissario Libero Consorzio Comunale (ex provincia ) dr. Raimondo Cerami, Pino Pace, Presidente Camera di Commercio. Per la Regione Sicilia, l'Avv Giacona Maruzza dirigente dell'Assessorato del Turismo comunicazioni e Trasporti
Tantissime le testimonianze di colleghi ed amici per l'attività versatile resa in città: Francesco Braschi ha militato nel PLI già dall'età di 14 anni fino agli anni 90 e per 20 anni è stato consigliere ed assessore del Comune di Trapani. Per l'attività di FUCINA CULTURALE svolta negli anni 70 e 80 in città con la Costituzione del Centro Studi Benedetto Croce di cui è stato l'Anima Vitale ha relazionato Elio d'Amico, giornalista e regista. E’ stato cofondatore dell'Università a Trapani e segretario Generale del Consorzio Universitario. Ha assunto ruoli dirigenziali anche nell'AIA (Ass. Italiana Arbitri) ed stato Presidente del Trapani Calcio.
Per l'attività di PUBBLICAZIONI e RICERCA: Margherita Giacalone Direttore della Biblioteca Fardelliana ha ricordato, tra le altre tre pubblicazioni volute da Francesco Braschi: la Ricerca Musicologica e Catalogo delle Opere sul musicista Trapanese Antonio Scontrino. Il volume è stato inviato in tutti i Conservatori ed Istituti Musicali Pareggiati Italiani, agli operatori del settore per la giusta intuizione letteraria che colma un vuoto e salvaguarda la memoria storica di questa città. E' stato evidenziato il contributo Politico dato da Francesco Braschi all'originaria normativa sui Beni Culturali (legge 80) e la richiesta prima e la disponibilità dialettica dopo, per avere a Trapani la Soprintendenza ai Beni Culturali, ponendo così fine ai viaggi itineranti a Palermo, per un colloquio, un visto, un parere, un'autorizzazione. Per l'attività dell'Ente Luglio Musicale (dal 1986 Consigliere Delegato e Direttore artistica dell'Ente) si ricorda che Francesco Braschi ha trasformato il Luglio Musicale da semplice committente di spettacoli lirici estivi a CENTRO DI PRODUZIONE TEATRALE ANNUALE. Avvenimenti unici, alcuni esempi (prime Assolute): Simon Boccanegra 2002, Macbeth 2001, La Rondine 2005, Così Fan tutte 2006, l'Arca d Noè di Britten 2004, Il Piccolo Spazzacamino di Britten 2006, Il gatto con gli stivali di Marco Tutino 2007, Concerto inaugurale America's Cup 2005.
Fondatore del KIWANIS CLUB di Trapani, tra i primi in Italia. E' diventato GOVERNATORE distretto Italia Malta negli anni 80/81 e successivamente Membro del Consiglio Direttivo Europeo del Kiwanis International. Ha relazionato Giacomo La Barbera Cofondatore Kiwanis Club di Trapani.
Il Kiwanis club di Trapani dal 2007, anno della Sua morte, ha istituito il premio Francesco Braschi giunto quest'anno alla sua VIII edizione, un premio destinato a giovani talenti musicisti in cui lui ha tanto creduto. Quest'anno per la prima volta, il premio è stato dato a due giovani laureate del Corso di Biologia Marina a Trapani, poiché questo corso in seno all'Università è stato voluto ed istituito proprio da Francesco Braschi negli anni 80. Le studentesse sono: Floriana Avallone (100 e lode 2017) con la tesi “Metodologie Biochimiche per la valutazione di composti bioattivi e sottoprodotti di lavorazione di specie della pesca” e Sonia Guitta (110 e lode 2017) con la tesi “Proprietà antiossidanti, in vitro, di composti bioattivi di origine marina”. Sono intervenuti: Prof. Ignazio Giacona - Presidente del Polo Territoriale Universitario di Trapani, Dr.ssa Laura la Barbera, tutor Aziendale Ricercatore dell'Istituto di Biologia Marina del Consorzio, dr.ssa Concetta Messina Tutor Universitario Ricercatore Università di Palermo.
Ad entrambe le studentesse il club Kiwanis di Trapani ha donato due borse di studio di 500 euro ciascuna, consegnate dalla Presidente del Club Elisa Di Giorgi.
La manifestazione, intervallata da vari momenti artistici, si è conclusa con il Coro Voci Bianche e l'Ensemble vocale del Conservatorio con Il BRINDISI tratto dalla TRAVIATA di Giuseppe Verdi.
Una grande festa è stata vissuta il 3 maggio: per un grande UOMO della nostra città, TRAPANI.
L’intera manifestazione è stata curata magistralmente da Sabina Braschi, socia del Kiwanis Club di Trapani e figlia del fondatore.














TAGS:   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia