Navigazione veloce

KC Peloro Messina - Carnevale benefico in interclub con KC Antonello da Messina, KC Messina e KC Messina Nuovo Ionio  

Stampa veloce LAN_NEWS_24 icona rss
Pubblicato da: Federica | KC Peloro Messina | 17.03.2019 |  Letture: 177

KC Peloro Messina - Carnevale benefico in interclub con KC Antonello da Messina, KC Messina e KC Messina Nuovo Ionio
1.03.2019. Uno dei valori pregnanti su cui si basa l’esistenza stessa del Kiwanis è l’amicizia ed ogni occasione è buona per consolidarla e godere degli effetti benefici che provoca in tutti coloro che si sentono far parte di una comunità che persegue le stesse finalità, per raggiungere gli stessi obiettivi.
Ed ecco che il club Peloro sceglie di festeggiare il carnevale con il Lgt Governatore e altri tre club kiwaniani, Antonello da Messina, Messina e Messina Nuovo Ionio, per stare insieme, per divertirsi certo, ma anche e soprattutto per avere l’occasione di fare qualcosa per chi ha bisogno del sostegno kiwaniano.
In un noto locale della riviera addobbato per l’occasione, viene dunque organizzata una festa in maschera, ma molta commozione suscita la presenza al centro della sala di una sedia vuota, coperta da un drappo rosso, per ricordare tutte le donne vittime della follia omicida di chi svilisce il nobile sentimento dell’amore, considerato solo come possesso.
Il presidente del club Peloro, Giovanni Lando, così come gli altri presidenti, esprime il suo compiacimento per la presenza di tanti soci e amici, che vengono allietati dalle musiche di Carmelo Gugliandolo, sempre presente nelle occasioni festose.
Alle più belle maschere vengono distribuiti dei premi ed inoltre vengono sorteggiati dei doni, gentilmente offerti dai presidenti dei club: due quadri, una collana e un’antipastiera.
Anche nelle occasioni più liete, il Kiwanis non dimentica quanti vivono in condizioni di disagio, che siano accanto a noi o in paesi lontani: il ricavato della raccolta di questa serata, infatti, verrà destinato a finanziare un progetto della missione ONU – UNIFIL che vedrà impegnata la Brigata Aosta in Libano nell’assistenza umanitaria alla popolazione locale. In particolare, i fondi serviranno ad acquistare il materiale necessario per l’avvio, in loco, dei corsi di difesa personale delle donne.










TAGS:   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia