Navigazione veloce

KC Follonica - Primo seminario sul cyberbullismo presso la Scuola Secondaria di Primo Grado di Castell’Azzara (GR)  

Stampa veloce LAN_NEWS_24 icona rss
Pubblicato da: Federica | KC Follonica | 19.10.2018 |  Letture: 196

KC Follonica - Primo seminario sul cyberbullismo presso la Scuola Secondaria di Primo Grado di Castell’Azzara (GR)
IL KIWANIS CLUB FOLLONICA ORGANIZZA IL PRIMO SEMINARIO SUL CYBERBULLISMO ALL’INTERNO DELLE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO DELLA PROVINCIA DI GROSSETO

Venerdì 18 Ottobre 2018 il KIWANIS CLUB FOLLONICA, con inizio alle ore 09,00, ha organizzato un Primo Seminario o Incontro Formativo sul Cyberbullismo per gli studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado di Castell’Azzara (GR), Via San Martino 6.
• Presenti:
per il KIWANIS CLUB FOLLONICA, il Socio Sig. Sandro Costa, già Assistente Capo della Polizia di Stato, Sezione Polizia Postale di Grosseto ora in pensione;
• per il KIWANIS – DISTRETTO ITALIA SAN MARINO, il Chair Distrettuale per il Service Cyberbullismo Loriano Lotti, nonchè Responsabile dello stesso Service per il KIWANIS CLUB FOLLONICA.
Hanno partecipato al Seminario tutti gli studenti che stanno frequentando le classi Prime, della sopracitata Scuola Secondaria di Primo Grado.
Castell’Azzara è un Paese di montagna (m. 1000 sul livello del mare) in Provincia di Grosseto, situato nella parte sud est del Monte Amiata ed è distante oltre km 130 da Follonica.
La mattinata è iniziata con l’introduzione del Chair Distrettuale sul Service del Cyberbullismo Loriano Lotti che ha spiegato agli attenti studenti che cosa è il KIWANIS, quale sono le sue finalità ed i suoi obiettivi.
Ha portato il saluto del Governatore Franco Gagliardini, del Luogotenente Governatore della Divisione Toscana Angelo D’Onisi e del Presidente del Kiwanis Club Follonica Marco Bruni.
Ha messo in guardia i ragazzi sui pericoli che si possono riscontrare durante l’utilizzo di Internet, tablet ecc.
Successivamente ha iniziato a parlare il Sig. Sandro Costa, già Assistente Capo della Polizia di Stato, Sezione Postale di Grosseto ora in pensione. Con grande competenza e professionalità ha illustrato dettagliatamente, con l’aiuto di slide e video, i pericoli riguardanti il bullismo, cyberbullismo, sexting, adescamento online, pedopornografia. Ha dato preziosi consigli sull’uso uso corretto e sicuro dei social e per per una navigazione sicura e responsabile sul web.
Grande l’interesse suscitato nei giovani studenti. E' seguito un acceso dibattito da parte dei ragazzi ed anche dalle Insegnanti presenti.
In particolare le Insegnanti hanno raccomandato a Loriano Lotti di poter ripetere l’interessante iniziativa quanto prima.











TAGS:   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia