Navigazione veloce

KC Follonica - 15° Seminario sul Cyberbullismo nelle scuole della Provincia di Grosseto  

Stampa veloce LAN_NEWS_24 icona rss
Pubblicato da: Rosalba | KC Follonica | 05.02.2019 |  Letture: 242

KC Follonica - 15° Seminario sul Cyberbullismo nelle scuole della Provincia di Grosseto
Il Kiwanis Club Follonica continua l'organizzazione di Incontri Formativi o Seminari sul Cyberbullismo.
Giovedì 31 Gennaio 2019, con inizio alle ore 10,00 è stato tenuto il quindicesimo Seminario dall’inizio dell’anno Sociale.
Teatro dell’evento è stata la Scuola Secondaria di Primo Grado "Don Curzio Breschi" di Massa Marittima (GR),

La mattinata è stata intensa ed emozionantissima.
Hanno partecipato tutti gli Studenti che stanno frequentando le Classi 1A – 1B – 2A – 2B (n.120 Studenti) accompagnati dai propri Insegnanti.
Presenti:
• per il KIWANIS CLUB FOLLONICA: il Socio Sig. Sandro Costa, già Assistente Capo Coordinatore ed Investigatore della Polizia di Stato, Sezione Polizia Postale di Grosseto ora in pensione;
• per il KIWANIS – DISTRETTO ITALIA SAN MARINO, il Chair Distrettuale per il Service Cyberbullismo Loriano Lotti, nonchè Responsabile dello stesso Service per il KIWANIS CLUB FOLLONICA.

La mattinata è iniziata con l’intervento del Chair Distrettuale sul Service del Cyberbullismo Loriano Lotti che ha spiegato agli attenti studenti di Grosseto che cosa è il KIWANIS, quali sono le sue finalità, i suoi obiettivi e la sua storia.
E’ stato portato il saluto del Governatore Franco Gagliardini, del Luogotenente Governatore della Divisione Toscana Angelo D’Onisi e del Presidente del Kiwanis Club Follonica Marco Bruni.
Il Chair Distrettuale, fra le altre cose ha sollecitato gli Studenti a seguire con estrema attenzione tutto quello che sarebbe stato detto durante la mattinata.

Successivamente, con l’aiuto di proiezioni di film e slides, il Socio del Club Sandro Costa già Assistente Capo Coordinatore ed Investigatore della Polizia di Stato, Sezione Polizia Postale di Grosseto ora in pensione, con grande competenza e professionalità ha affrontato l’attuale problema legato al cyberbullismo, come riconoscerlo e come affrontarlo.
Ha spiegato inoltre dettagliatamente il fenomeno della pedopornografia, dell’adescamento on line e che cosa è il “sexting”
Moltissimi sono stati gli interventi e le richieste di chiarimenti sia da parte dei giovani partecipanti che degli insegnanti.

Il prossimo appuntamento verrà effettuato Lunedì 11 Febbraio, alle ore 10,00 a Monterotondo Marittimo.










TAGS:   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia