Navigazione veloce

KC Follonica - Quinto seminario sul Cyberbullismo per le scuole della Provincia di Grosseto  

Stampa veloce LAN_NEWS_24 icona rss
Pubblicato da: Federica | KC Follonica | 24.11.2018 |  Letture: 192

KC Follonica - Quinto seminario sul Cyberbullismo per le scuole della Provincia di Grosseto
IL KIWANIS CLUB FOLLONICA ORGANIZZA IL QUINTO SEMINARIO SUL CYBERBULLISMO DALL'INIZIO DELL'ANNO SOCIALE

Il Kiwanis Club Follonica continua l'organizzazione di Incontri Formativi o Seminari sul Cyberbullismo nelle Scuole Secondarie di Primo Grado della Provincia di Grosseto.
Venerdì 23 Novembre 2018, con inizio alle ore 10,00 si è tenuto il Quinto Seminario dall’inizio dell’anno Sociale.
Teatro dell’evento è stata la Scuola Secondaria di Primo Grado “Michelangelo Buonarroti” di Cinigiano (GR), Piazzale Bruchi, un Paese distante circa km 80 da Follonica.
Hanno partecipato tutti gli Studenti che stanno frequentando le Classi Prime e Seconde e Terze, accompagnati dai propri Insegnanti.
Presenti:
• per il KIWANIS CLUB FOLLONICA: il Socio Sig. Sandro Costa, già Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato, Sezione Polizia Postale di Grosseto ora in pensione;
• per il KIWANIS – DISTRETTO ITALIA SAN MARINO, il Chair Distrettuale per il Service Cyberbullismo Loriano Lotti, nonchè Responsabile dello stesso Service per il KIWANIS CLUB FOLLONICA.
All’inizio il Chair Distrettuale sul Service del Cyberbullismo Loriano Lotti, ha spiegato agli attenti studenti di Paganico che cosa è il KIWANIS, quali sono le sue finalità ed i suoi obiettivi.
Ha portato il saluto del Governatore Franco Gagliardini, del Luogotenente Governatore della Divisione Toscana Angelo D’Onisi e del Presidente del Kiwanis Club Follonica Marco Bruni.
Successivamente ha iniziato a parlare il Socio del Club Sandro Costa già Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato, Sezione Postale di Grosseto ora in pensione che con grande competenza e professionalità ha spiegato, con l’aiuto di slide e film, che cosa è il bullismo, il cyberbullismo, il sexting, l’adescamento online e la pedopornografia.
Si è soffermato principalmente a mettere in guardia i giovani ragazzi sull’uso di facebook, raccomandando di non concedere amicizie a persone sconosciute.
Ha dato consigli utilissimi per un uso corretto dei social e per una navigazione sicura e responsabile sul web. Interessanti sono stati anche i filmini proiettati ed il loro commento.
Molti sono stati gli interventi e le richieste di chiarimenti da parte dei giovani e attenti partecipanti.
Molti hanno preso anche appunti.
Le Insegnanti presenti hanno molto apprezzato l’iniziativa chiedendo di poterla ripetere facendo partecipare anche i genitori.
Loriano Lotti
Chair Distrettuale Cyberbullismo












TAGS:   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia