Navigazione veloce

Dal Chair Kiwanis Children’s Fund - Angela Catalano  

Stampa veloce LAN_NEWS_24 icona rss
Pubblicato da: Federica | News dal Distretto | 13.11.2018 |  Letture: 785

Dal Chair Kiwanis Children’s Fund - Angela Catalano
Pescara, 13 novembre 2018

A tutti i Soci
Kiwanis Distretto Italia-San Marino



COMUNICAZIONE N. 1 – PROGRAMMA DI SOVVENZIONE AI CLUB

Amici Carissimi,

anche quest’anno tutti noi siamo chiamati ad attivarci affinché il nostro aiuto concreto possa arrivare ai bambini di tutto il mondo.
Noi kiwaniani, nel momento in cui abbiamo aderito a questa grande organizzazione, automaticamente facciamo parte anche del Kiwanis Children’s Fund, già Fondazione Kiwanis International, che da qualche anno ha cambiato nome in “Fondo per i Bambini” per meglio avere l’impatto sul territorio e raggiungere così il nostro obiettivo: servire i bambini del mondo.
La Fondazione, che è nata nel 1939, dopo un anno dalla sua nascita inizia ad avere sostanziali contributi con una prima donazione di 25 dollari d’argento - una iniziativa del filantropo Walter Zeller nel lontano 1940 - e da allora, anno dopo anno, è cresciuta sempre di più aiutando i bambini di tutto il mondo, sia nelle situazioni di aiuto di primo soccorso (come nelle calamità) che nei progetti mondiali (come quello di debellare le malattie dalla carenza di iodio =Progetto IDD; di debellare il tetano neonatale nella madre e nel bambino =progetto ELIMINATE). Tante battaglie sono state vinte ma tante ne dobbiamo ancora vincere.
E questo grazie alla nostra sensibilità, al nostro aiuto, alla nostra partecipazione concreta. Aiutiamo non solo i bambini che sono vicino a noi, nel nostro territorio, ma anche quelli che sono lontano da noi. Noi siamo una grande famiglia dove il contributo di ognuno di noi, vicino e lontano, può arrivare ovunque.
Come ci ricorda il Presidente Internazionale del Kiwanis Children’s Fund George EH Cadman, ( QC North Vancouver, British Columbia, Canada ):
“...Il Fondo per i bambini del Kiwanis collabora con club e distretti kiwaniani di tutte le nazioni per aiutare i bambini di tutto il mondo attraverso progetti di servizio guidati dal Kiwanis, progetti che promuovono:
• La salute dei Bambini
• L’istruzione dei Bambini
• Sviluppo della leadership
• Priorità ai bisogni dei bambini...”

Possiamo raggiungere i nostri obiettivi non solo operando con le nostre sole forze, ma anche attraverso il Programma di concessione fondi ai Club.
Basta guardare intorno a noi per capire dove possiamo intervenire in modo più complesso per dare il nostro aiuto.
Possiamo sviluppare un progetto importante, fare un preventivo di risorse sia umane che materiali ed economiche e, se non abbiamo la copertura finanziaria completa, possiamo presentare una domanda di richiesta contributi al Kiwanis Children’s Fund che, se corrispondente ai canoni richiesti ed approvato, ci darà il suo contributo.
A tal fine si possono consultare gli allegati alla presente COMUNICAZIONE 1 per meglio approfondire quanto richiesto dal Children’s Fund affinché possa essere approvato il progetto presentato ed erogata la cifra richiesta per la sua realizzazione.
Ricordiamo che il Kiwanis Children’s Fund finanzia fino ad un max del 40% del costo del progetto stesso.
Non dimentichiamo che quanto richiesto da parte nostra, per il Progetto che presentiamo, può essere soddisfatto dal contributo di tanti kiwaniani che si trovano in tutt’altra parte del mondo, come il nostro contributo può oggi e domani aiutare loro.
Riporto alcuni casi in cui il Kiwanis Children’s Fund ha dato il suo supporto.
Già nel nostro Distretto è stato più volte dato un contributo per un progetto presentato da un Club che aveva progettato la riqualificazione e l’arredo di un Parco Giochi.
A Timisoara, in Romania, più di 200 bambini con disturbo dello spettro autistico - ASD, grazie al club Kiwanis Timisoara, ora hanno accesso a una "stanza sensoriale" e una terapia di integrazione sensoriale da parte di specialisti. Collaborando con un fornitore locale di servizi sociali senza scopo di lucro, hanno messo in piedi la stanza. E funziona senza costi per le famiglie, grazie in parte a una sovvenzione del Fondo per i bambini del Kiwanis.
Nel Minnesota il club di Faribault, una città in cui la maggior parte degli studenti appartengono a famiglie disagiate ed avevano bisogno di assistenza, il club ha donato loro uno zaino con tutto il materiale scolastico affinché potessero iniziare l’anno con dignità.
Club Kiwanis di Pleasant Grove, Distretto di Dallas, Texas, Texas-Oklahoma: dal 1995 il club invia da 70 a 80 bambini ogni estate al Jerry's Dream Camp. Senza l'aiuto del Kiwanis, la maggior parte di questi bambini non avrebbe mai provato il rito estivo di nuotare, andare in barca, esibirsi in talent show e giocare al campo. Ma soprattutto, ricevono attenzione, amore e incoraggiamento.
Ad Haiti, quando c’è stata la calamità che ha distrutto case e quant’altro, il Kiwanis Children’s Fund è arrivato con i beni di prima necessità….
Questi sono solo una piccolissima parte di quello che possiamo fare con il nostro contributo.

Un progetto valido deve:
• Essere condotto da kiwaniani, quindi dal Kiwanis.
• Essere ripetuto almeno una volta l'anno.
• Avere almeno il 50% del lavoro svolto dai kiwaniani.
• Avere l’erogazione del 25% del finanziamento complessivo dal proprio club.
• Richiedere al Kiwanis Children’s Fund la concessione di non più del 40% dei fondi totali.
• Avere almeno uno sponsor, partner di finanziamento aggiuntivo, oltre al Fondo per i Bambini.
• Spendere i fondi ricevuti durante i 12 mesi successivi alla loro assegnazione.

Dopo una attenta lettura della “Guida per la concessione di fondi ai club” (allegato 01) e la certezza delle fondamentali risorse aggiuntive per la realizzazione dello stesso, procedete alla richiesta cliccando al seguente link kiwanischildrensfund.org/apply , il sistema online per la concessione di fondi (la registrazione è in inglese e poi si può impostare la lingua italiana).

Date importanti

Potete inviare il LOI (lettera richiesta contributo) in qualsiasi momento, sin da subito ed entro il 1° febbraio 2019.

Se approvato dovete :
-inviare la domanda completa entro il 1° aprile 2019 il cui finanziamento arriverà il 1° giugno 2019.


Le successive scadenze per la richiesta di finanziamento sono il 1° giugno ed il 1° settembre.

Vi consiglio vivamente di presentare la richiesta per tempo affinché possa essere valutata ed eventualmente integrata se ce ne fosse bisogno.

Per qualsiasi chiarimento sono a vostra disposizione.
Vi abbraccio.

Angela Catalano
Chair Kiwanis Children’s Fund
angela.catalano@email.it






TAGS:   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia