Navigazione veloce

A Giarre il primo Training divisionale del Governatore Eletto Franco Gagliardini  

Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Pubblicato da: Federica | News dalle Divisioni | 03.02.2018  |  Letture: 1131

A Giarre il primo Training divisionale del Governatore Eletto Franco Gagliardini
Dopo le giornate di formazione dei Luogotenenti Governatori eletti tenutesi a Palermo il 13 e 14 gennaio 2018 è toccato alle divisioni 1-2-3-5 inaugurare gli incontri divisionali di formazione e approfondimento delle tematiche Kiwaniane. Il Primo Training Divisionale del Governatore Eletto si è tenuto in data 28 gennaio 2018 a Giarre presso il Sicily Hotel Spa (SHS) e come sopra accennato ha visto partecipare le Divisioni 1 Sicilia dei Due mari, la Divisione 2 “Etna Patrimonio dell'Umanità”, la 3 Sicilia Sud Est e la 5 Sicilia.
Presenti circa 70 soci tra Presidenti eletti e officers dei clubs.
Tra le autorità Kiwaniane erano presenti, oltre al Governatore eletto Franco Gagliardini, i Past Governatori Nicola Russo e Gianfilippo Muscianisi, il Luogotenente Governatore Divisione 2 Carmelo Basso, i Past Luogotenenti Governatori Nunzio Spampinato, Salvatore Garraffo, Ignazio Mammino.
Ad organizzare la giornata i Luogotenenti eletti della Divisione 2 Francesco Vasta e della Divisione 5 Enzo Patti.
Il training divisionale è stato tenuto da Francesco Valenti, segretario della European Federation Board nonchè Presidente del kiwanis Club Mediterraneo.
Dopo i saluti dei Luogotenenti Governatori eletti, Francesco Vasta e Enzo Patti e del luogotenente governatore della Divisione 2 Carmelo Basso, ha preso la parola il governatore eletto Franco Gagliardini il quale ha evidenziato l'importanza della formazione dei presidenti eletti, chiamati a dirigere i singoli Clubs. Per Gagliardini i singoli clubs costituiscono il vero cuore pulsante dell'intera organizzazione Kiwanis.
Infatti, sostiene Gagliardini che il vero vertice del Kiwanis è rappresentato dalla base cioè dai Clubs e per cui assume una importanza strategica rilevante la formazione dei Presidenti eletti che poi dei Clubs diventano gli organizzatori e responsabili. Gagliardini paragona la struttura del Kiwanis ad una piramide rovesciata, laddove proprio il vertice è costituito dalla base.
Efficace, come al solito, l'intervento del trainer Francesco Valenti, il quale ha approfondito le tematiche relative alla organizzazione dei clubs, ma ha puntato soprattutto a spiegare cosa vuol dire essere kiwaniani e quanto siano importanti le azioni svolte sul campo, azioni che ci contraddistinguono o che dovrebbero contraddistinguerci rispetto agli altri Clubs Service.
Nel corso del training molto interessante è stato il collegamento in video conferenza con un nostro socio funzionario della Agenzia delle Entrate, Damiano Duranti del KC-Foligno, il quale ha spiegato le novità fiscali che impegneranno i Presidenti eletti nel corso del 2018.
Dopo la pausa pranzo, il trainer Francesco Valenti ha aperto un dibattito con i Presidenti Eletti e gli Officer, sulle ragioni che hanno comportato anche a livello generale un assottigliamento dei soci e molti ed interessanti sono stati gli interventi che hanno evidenziato due problematiche su cui riflettere: maggior cura del territorio ove il club opera e maggiore visibilità anche attraverso più attenzione alla comunicazione.
Francesco Vasta










TAGS:   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia