Navigazione veloce

Kiwanis One Day - KC Palermo Cibele insieme agli alunni di una scuola primaria per i bambini migranti  

Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Pubblicato da: Federica | KC Palermo Cibele | 12.11.2017  |  Letture: 833

Kiwanis One Day - KC Palermo Cibele insieme agli alunni di una scuola primaria per i bambini migranti
Nella giornata del Kiwanis One Day, in cui tutti i club Kiwanis del mondo si riuniscono in una giornata di service, il club Palermo Cibele in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Uditore-Setti Carraro di Palermo, ha voluto dedicare il primo service dell’anno sociale 2017/2018 al problema dei migranti minori non accompagnati. Nell’istituto Setti-Carraro sono stati organizzati laboratori creativi, coordinati dalla Prof.ssa Carmela Matina, allo scopo di sensibilizzare i bambini sull’olocausto dei migranti che avviene quotidianamente nel mar Mediterraneo, in particolare quello dei ragazzi migranti che è un dramma nel dramma.
Il presidente del club, Dott. Giancarlo Guarnotta, ha dato inizio alla giornata ringraziando il Dirigente Scolastico e le maestre per avere accolto l’iniziativa del club Cibele, indirizzando i loro interventi didattici sulla tematica dei minori migranti. Il Presidente ha altresì sottolineato la valenza di tali laboratori che sensibilizzano sulle difficoltà che hanno i bimbi stranieri migranti ai quali devono essere assicurati il diritto alla cultura, al gioco, allo sport, alla scelta del proprio futuro. Si tratta di bambini e ragazzi che lasciano i loro Paesi alla ricerca di una vita migliore in Europa. Spesso partono già senza genitori, talvolta li perdono durante viaggi massacranti, nei quali anche loro sono messi a dura prova, tra sfruttamento e maltrattamenti.
Gli alunni hanno prodotto vari lavori, tra cui disegni che evidenziano le loro riflessioni e le sensazioni provate: I bambini e i ragazzi senza familiari devono avere un rifugio, assistenza e protezione adeguati.
Sono intervenuti il Luogotenente della Divisione 6, Dott. Aldo Leone e la socia e Segretaria del club Panormo, Giovanna Triolo. Il Luogotenente, dopo aver ricordato l’impegno dei diversi club Kiwanis a difesa dei bambini del mondo, si è complimentato con gli alunni presenti e con le maestre per l’impegno profuso. “Nessun minore dovrebbe vivere situazioni drammatiche. L’impegno di tutti noi deve essere quello di creare strumenti di integrazione e di accoglienza idonei”.
Il Luogotenete Dott. Aldo Leone ed il presidente Giancarlo Guarnotta hanno infine consegnato ad ogni alunno attestato di partecipazione e gomme Kiwanis.












TAGS:   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia