Navigazione veloce

Dal Chair Service "Special Olympics" - Saverio Gerardis  

Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Pubblicato da: Federica | News dal Distretto | 09.02.2018  |  Letture: 491

Dal Chair Service
Reggio Calabria, 8 febbraio 2018


A TUTTI I SOCI
KIWANIS DISTRETTO ITALIA-SAN MARINO



Oggetto: XXIX Giochi Nazionali Invernali Special Olympics

Carissimi Amici,

archiviato con successo il Flash Mob Special Olympics Italia #MiFaVolare, realizzato lo scorso 3 dicembre per la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, che ha visto in tutta Italia la collaborazione di tantissimi Kiwanis Club del Distretto con i Team provinciali e regionali di Special Olympics, prosegue la partnership fra i due sodalizi in occasione dei XXIX Giochi Nazionali Invernali Special Olympics, che si svolgeranno dal 18 al 24 Marzo 2018 a Bardonecchia, la nota località piemontese della Val di Susa, che non è nuova ad ospitare grandi eventi sportivi, nel febbraio 2006 è stata una delle sedi dei XX Giochi Olimpici Invernali, ospitando le gare di snowboard.

Prima di entrare nei dettagli della manifestazione, mi preme ringraziare il Governatore Giuseppe Cristaldi per aver individuato "l'uomo giusto al posto giusto" nella figura del nostro Luogotenente della Divisione 18 Piemonte Viribus Unitis, Alessandro De Faveri. Ho chiesto personalmente ai vertici di Special Olympics Italia che venisse inserito nel comitato organizzatore dei XXIX Giochi Nazionali Invernali Special Olympics, sapevo che le sue competenze nel settore e la sua passione avrebbero potuto essere fondamentali per poter realizzare qualcosa di concreto e di utile per il Distretto e, infatti, non sono stato smentito, Alessandro ha portato a termine un ottimo lavoro in seno al comitato ed è riuscito ad ottenere per noi kiwaniani le stesse condizioni riservate ai membri Special Olympics. E così il sogno mio e di tanti kiwaniani, accarezzato per anni, finalmente è diventato realtà.

La peculiarità più bella di questa settimana bianca kiwaniana è rappresentata dal fatto che non sarà solo una settimana intensa da dedicare al relax, al divertimento e agli sport invernali in una splendida cornice come quella di Bardonecchia, quest'anno imbiancata da copiose nevicate fin dalla fine dell'autunno, ma sarà anche e soprattutto una settimana da dedicare ai valori kiwaniani dell'amicizia e al service. Il service gioioso di Special Olympics, che non richiede particolari sacrifici, ma tanti sorrisi e tanto affetto da offrire agli atleti speciali che si cimenteranno nelle gare nazionali nelle più classiche discipline del circo bianco, lo sci alpino, lo sci di fondo, la corsa con le ciaspole e lo snowboard. Il tutto impreziosito dall'emozionante Cerimonia d'Apertura dei Giochi preceduta dalla Torch Run, la corsa a staffetta che ha come protagonisti atleti e rappresentanti delle forze dell’ordine che scortano il fuoco della Torcia, simbolo olimpico per eccellenza e metafora di pace e solidarietà.

I Kiwaniani che parteciperanno alla settimana bianca nei modi previsti e contenuti nella relazione del Luogotenente De Faveri, saranno equiparati, o meglio diventeranno dei veri e propri Volontari Special Olympics. Questa qualifica, non deve spaventarci, anzi deve inorgoglirci, perché dovremo svolgere delle mansioni semplicissime, ma fondamentali per la perfetta realizzazione dell'evento. Tali compiti saranno di volta in volta assegnati dagli organizzatori nei settori della fase logistica, dell'allestimento, del supporto agli atleti durante le gare, del supporto alle delegazioni durante le gare, delle cerimonie di premiazione, dell'area media (raccogliere storie e testimonianze degli atleti, fare foto, comunicazione social), del supporto di speakeraggio impianti gara. Una volta adempiuti i propri compiti, i volontari saranno liberi di poter sciare o realizzare altre attività sulle piste o fare altre attività che la splendida cittadina di Bardonecchia può offrire. In particolare i volontari che accompagneranno gli atleti durante le gare potranno godere dello skipass gratuito, mentre gli altri potranno acquistarlo col 20% di sconto. In ogni caso, qualora qualche kiwaniano non volesse vivere questa magnifica esperienza di Volontario, potrà essere un semplice accompagnatore e a contorno della manifestazione durante i giorni dei giochi vi saranno molte feste, attività, celebrazioni e quant’altro in un clima gioioso di festa a contatto con chi ha più bisogno di noi.

L'unico inconveniente, non dettato dalla nostra volontà, ma dai tempi strettissimi concessici dagli organizzatori per poter aderire a questa settimana bianca, è rappresentato dal fatto che bisognerà inviare il modulo di prenotazione camere compilato e la copia del bonifico della caparra pari al 30% del totale somma indicata dai responsabili di Bardonecchia Booking entro il 20 febbraio 2018. Ma siamo certi che gli interessati non si lasceranno sfuggire un'opportunità così interessante, per divertirsi facendo service.

Per qualsiasi delucidazione in merito alla partecipazione all’evento non esitate a contattarmi all’indirizzo saveriogerardis@gmail.com o scrivere direttamente al Luogotenente Governatore e responsabile dell’evento Alessandro De Faveri alessandro.defaveri@studiodefaveri.com.



gerardis Saverio Gerardis
Chair Special Olympics
de faveri Alessandro De Faveri
Luogotenente Governatore Div 18 Piemonte V.U. e
responsabile dell’evento















Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia