Navigazione veloce

Dal Chair per gli Awards Distrettuali - Tonino Brancato  

Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Pubblicato da: Federica | News dal Distretto | 09.01.2018  |  Letture: 340

Dal Chair per gli Awards Distrettuali - Tonino Brancato
Messina, 06 gennaio 2018

Ai Presidenti e Segretari di Club
e, p.c. Al Governatore, Giuseppe Cristaldi
Al Segretario distrettuale, Giuseppe Azzarà
Al Segretario Aggiunto, Anna Maria Reggio
Al Consiglio Direttivo Distrettuale
A tutti i Soci del Kiwanis Distretto Italia-San Marino



Carissimi amici Kiwaniani,

il Governatore Giuseppe Cristaldi mi ha dato l’incarico di occuparmi degli Awards Distrettuali e, nella mia prima nota, non potevo non approfittare della peculiarità del Natale, che con la sua solennità e sacralità ci ha invitato a stringerci, allo stare insieme, all’unione ed a “noi…. Kiwaniani” ad un concetto dello stare insieme che vada al di là del pranzo in famiglia e ci porti piuttosto a pensare di più a chi vive in condizioni di difficoltà e di precarietà, contesto – questo – in cui pensiamo ai bambini che ne sono parte, ai bambini di tutto il mondo che “attendono” il risultato del nostro impegno.
Il trasporto e la passione per il Club service, in generale e per il Kiwanis, in particolare, hanno fino ad oggi costituito la caratteristica del mio impegno quotidiano nel sociale. A tal proposito, ho sempre maturato la convinzione che il pin che portiamo alla giacca simboleggia il concetto di universalità e di quotidianità: “siamo kiwaniani tutti i giorni, tutto il giorno”!
Di seguito vi elencherò i criteri che il Presidente del Kiwanis International ci invita a diffondere per raggiungere il Livello Distinto di Divisione, di Club e di Socio, un riconoscimento che può sembrare come tanti altri, ma che invece rispecchia degli obiettivi, che, se centrati, alimentano la crescita e lo sviluppo della nostra associazione e, quindi, aumentano l’impatto che il Kiwanis può dare sul nostro territorio.
È, questa, la giusta luce in cui vanno visti questi riconoscimenti.
Questo il mio personale convincimento: Noi kiwaniani siamo chiamati a fare di più, siamo chiamati a dare di più e, per potere dare di più, è necessario impegnare la ragione lasciandosi però trascinare dal cuore, riuscire a cogliere il punto di equilibrio tra il lavorare insieme ed il non turbare l’autonomia operativa di ogni Club che vede nel proprio Presidente la sua massima espressione, diventando portavoce per confermare il sostegno a tutti i bambini del mondo, realizzando il nostro impegno ed il nostro motto “Serving the children of the world”. E ce lo dicono il nostro Governatore, “quel sano proposito del fare, del fare bene “, e la regola d’oro, “Fai agli altri ciò che vorresti che gli altri facessero a Te”. Per questo è importante che tutte le Divisioni, i Club ed i Soci aspirino a raggiungere gli obiettivi che il Kiwanis International ci ha indicato:

Criteri per Distinti - Livello di divisione
Una divisione/luogotenente governatore può essere riconosciuta come distinta se uno dei due seguenti criteri è raggiunto:
  1. Aprire un nuovo club nella divisione.
  2. Almeno due terzi dei club all'interno della divisione ottengono un aumento netto di adesioni di soci.

Criteri per Distinti - Livello del club
Un club può essere riconosciuto come distinto se viene raggiunto uno dei due seguenti criteri:
  1. Aumento netto di adesioni di soci.
    1. sponsorizzare un nuovo club Kiwanis;
    2. Contribuire a una media di US $ 10 per membro alla Fondazione del Kiwanis International, Children’s Fund;
    3. Rappresentanza del club alla Convention Internazionale del Kiwanis a Las Vegas;
    4. Inserire un progetto nel concorso per il project service firmato da Kiwanis International.

Criteri per Distinti – Socio
Invita ed iscrive cinque nuovi membri nel Kiwanis durante l'anno con la presentazione dei loro nomi ed i club che hanno aderito.

A tal proposito, non mi sembra superfluo ricordare il motto del Presidente Internazionale “Eye of the tiger”, chiamandoci anche lui ad un impegno forte e determinato con l’occhio ed il balzo della tigre e per fare questo, secondo me, a proposito della diversa caratteristica e peculiarità tra il Kiwanis – Club service e le altre associazioni, è indispensabile “credere” fino in fondo ed essere pronti a mettersi completamente in gioco e, per questo, il nostro Governatore con il motto “Teniamo ferma la nostra R.o.t.t.a.” ha tracciato più che un solco da seguire ma veri elementi di dottrina kiwaniana.
Con la speranza che tutti noi sapremo centrare gli obiettivi, auguro di vero cuore Buon Anno a tutti.

Tonino Brancato
Chair Awards Distrettuali


TAGS:   
chair   awards   




Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia